Inarrestabili

“lo zingaro” finisce in tv

VITTORIO SPINELLI
62 anni, nickname: Lo Zingaro - Carate Brianza (Monza)

Lo Zingaro, classe 1952, all’anagrafe Vittorio Spinelli, è una specie di leggenda tra i camionisti italiani, ma non solo. Con più di 40 anni di carriera alle spalle, è un vero e proprio personaggio Inarrestabile per tutta la categoria. La sua azienda trasporta mobili dalla verde e laboriosa Brianza in tutta Italia e all’estero ed è conosciuta da ogni autista. Vittorio dice che il soprannome “Zingaro” gli è stato dato per l'aspetto fisico, ma negli anni intorno a questa vicenda si è creata una specie di leggenda metropolitana che vuole Vittorio come un vero e proprio discendente di una famiglia di nomadi. Gli aneddoti intorno al personaggio si arricchiscono continuamente e lui non conferma quali siano più o meno veri. 

Nonostante sia in pensione da ormai 5 anni, lo Zingaro non riesce a scendere dai camion e continua a viaggiare trasportando mobili dall’Italia verso Francia, Scandinavia, Portogallo e Romania. E forse non scenderà mai dal suo camion perché, come racconta lui stesso a Berry: “Se non sei a bordo di un camion diventi vecchio prima del tempo”. Vittorio non scenderà mai dai suoi camion. Ma da dove viene questa passione? Gli ingredienti sono: i camion, un padre forte e il poco interesse per la scuola…  Infatti Vittorio, dopo essere stato bocciato due volte in prima media perché “un po' ribelle”, comincia ad affiancare molto presto il padre in questa professione, a 22 anni si sposa con Roberta e a 23 compra il suo primo camion e cerca la sua autonomia. Anche lo Zingaro, come tanti suoi colleghi, riconosce che l’amore per questa professione sacrifica inevitabilmente gli affetti più cari. 

Questo lavoro gli ha fatto perdere momenti importanti nella crescita delle due figlie che oggi hanno 36 anni e 32 anni e per lui sono il futuro dell'azienda che con tante difficoltà sta portando avanti per loro. Nonostante l'aspetto burbero e selvaggio Vittorio Spinelli nasconde un animo generoso: è il presidente della “Coast to Coast”, un’associazione umanitaria che ogni anno organizza viaggi nell'Est Europa per portare generi di conforto ai bambini delle zone più bisognose. Lo Zingaro è il classico duro che si scioglie quando comincia a parlare del suo lavoro, della famiglia e dei viaggi con l’associazione Coast to Coast: con un sorriso appena accennato ma limpido, trasmette una passione viscerale per quello che fa. Vittorio è un autentico Inarrestabile.